Oro agli ADCI Awards 2021 - Accademia di Comunicazione
 
 
News & Eventi

Oro agli ADCI Awards 2021

Un Oro, un Argento e due Bronzi. È questo il bilancio della partecipazione degli studenti dei Corsi di creatività di Accademia di Comunicazione -nell’ambito della sezione studenti- agli ADCI Awards 2021, il Concorso promosso dall’Art Directors Club Italiano che premia la qualità della comunicazione pubblicitaria del nostro Paese.

Dei 4 premi, l’ambitissimo Cono d’Oro è stato assegnato al progetto realizzato, con la supervisione di Benedetta Lucca e dell’Executive Creative Director – Casta Diva Ideas, Davide Fiori, dagli studenti del Master in Pubblicità Copywriting Beatrice BoveGuido MarchioMario Rittatore insieme a Elisa Guareschi e Marco Giannone, entrambi del 3° anno del Corso post diploma in Pubblicità Art Direction.

La proposta si chiama “Ikea Small Business”, già premiata con un Oro nell’ambito del concorso americano Young Ones Student Awards, e risponde alla necessità di aiutare le piccole imprese a risollevarsi dalla crisi causata dalla Pandemia, incoraggiando le persone a tornare a fare acquisti. I dati del resto parlano chiaro e sottolineano un notevole calo delle vendite delle piccole realtà commerciali, diversamente  da quanto successo alle grandi aziende come Ikea, grazie all’e-commerce a alla disponibilità di spazio nei loro punti vendita. Così, nell’idea degli studenti, i prodotti delle piccole imprese trovano posto all’interno delle sale espositive dei negozi Ikea, in modo che i clienti possano acquistarli mentre visitano lo store, scoprendone la provenienza dalle loro etichette.

“Lego Grand Manual” è invece la proposta a cui è stato riconosciuto l’Argento.
Ideato da Giulia Marinelli  e Matteo Varini, rispettivamente del Corso post diploma in Copywriting e del Master in Copywriting, insieme a Nicola Grifone del 3° anno del Corso post diploma in Art Direction, con la guida dei direttori creativi Davide Canepa e Luciano Marchetti, il progetto ha l’obiettivo di aiutare i nonni a sentirsi meno soli. Per creare un momento di condivisione con i loro nipoti, gli studenti hanno creato alcuni set speciali di oggetti del passato corredati dal consueto libretto delle istruzioni che però riporta come unica indicazione quella di chiedere aiuto ai propri nonni.

Dei due Bronzi, il primo è stato assegnato ad un altro progetto realizzato per LEGO, sotto la supervisione di Nicola Rovetta, Chief Creative Officer MullenLowe Italy. 
“B&Bee”, questo il nome, permette ai bambini di costruire con gli iconici mattoncini delle residenze invernali per le api, insegnandogli quanto sia importante salvaguardarle affinché il pianeta continui ad essere, anche per noi, un luogo ospitale. Autori sono Martina Fagioli, Ludovica Piro Guido Marchio tutti del Master in Copywriting, Rebecca Romagnani Cencioni e Pietro Vignolini, entrambi del Master in Art Direction.

Il secondo Bronzo è invece andato a “SpotyGame”, progetto per Spotify realizzato, come quello premiato con l’Oro, con la supervisione di Davide Fiori Benedetta Lucca, da Anna Montorsi del Corso post diploma in Pubblicità Art DirectionRebecca Romagnani Cencioni del Master in Art DirectionAlessandro Agostini e Martina Fagioli entrambi del Master in Copywriting e dagli studenti dell’ultimo anno del Corso post diploma in CopywritingGiulia MarinelliAndrea Carone.

Partendo dalla necessità di rimanere in casa, generata dalla Pandemia, agli utenti è venuta meno la possibilità di ascoltare Your Daily Drive durante la guida. “SpotyGame” prevede l’inserimento di Spotify Your Daily Drive nei videogiochi, nello specifico in GTA, videogioco che permette di guidare nella realtà virtuale.

I premi, consegnati durante la cerimonia che si è svolta nella serata di sabato 13 novembre allo Spazio Base di Milano, sono -oltre che una attestazione della qualità dei progetti di creatività presentati- il risultato di un impegno ispirato da una profonda passione per quello che si fa: quello degli studenti, dei docenti che li hanno seguiti nella progettazione e di coloro che, nel quotidiano, sono impegnati nell’organizzazione della formazione, volta a incoraggiare la loro crescita professionale.

Ed è proprio quella passione, impulso costante in Accademia di Comunicazione, che quest’anno ha dato ottimi esiti, con ben 4 premi e 3 shortlist su un totale di 11 lavori che la scuola ha iscritto alla Competition.

Guarda i progetti premiati!