Future Lions 2019: in finale con Google Maps - Accademia di Comunicazione
 
 
News & Eventi

Future Lions 2019: in finale con Google Maps

Cannes Future Lions. È arrivato in short list al concorso dedicato alle scuole di creatività di tutto il mondo, nell’ambito dell’International Festival of Creativity, il progetto realizzato dagli studenti di Accademia di Comunicazione per Google Maps.

Al successo del 2015, che ha visto i nostri studenti conquistare i cuccioli di Leone sul red carpet dell’ambito Festival, insieme agli studenti provenienti dalle più prestigiose scuole del mondo, e alle short list conquistate rispettivamente nel 2016 con il progetto realizzato per Dainese e nel 2017 con il progetto per PANTONE, arrivare ancora in finale superando una selezione di migliaia di proposte partecipanti al concorso è un risultato molto importante per i nostri studenti dei Corsi di creatività.

 La sfida lanciata dal contest chiedeva di scegliere un target e collegarlo a un prodotto o a un servizio di un brand internazionale in una modalità che non sarebbe stata possibile fino a tre anni fa e di farne una case history di massimo due minuti.

Augmented Mobility, questo il nome del progetto, è la dimostrazione di come la tecnologia possa davvero migliorare la vita delle persone.

Si tratta di una implementazione di Google Maps per soddisfare le esigenze delle persone con mobilità ridotta. Ogni utente può aggiornare il percorso sulla base della sua esperienza personale.

Augmented Mobility è stato realizzato dagli studenti del Master in Copywriting Federica Marino, Giovanni D’Alessio e Francesco Lovino insieme agli studenti Stefania La Grassa del Master in Art Direction ed Elvi Zaka del Corso post diploma in Art Direction.

Gli studenti hanno lavorato sotto la supervisione di Mirco Pagano, Direttore Creativo TBWA\Italia e Integer Group, e Francesco Poletti, Executive Creative Director Y&R.

Quella dei Cannes Future Lions 2019 è l’ennesima conferma della qualità della formazione di Accademia di Comunicazione oltre a essere il risultato della sua metodologia pratica di insegnamento, portata avanti con determinazione e successo da 30 anni.

Guarda il progetto