The Hidden Dangers - Fondazione Accademia di Comunicazione
 
 
One Show, One Show 2015, Premi

The Hidden Dangers

Attestato di merito: Pierpaolo Bivio, Andrea Raia e Francesco Sguinzi (3° anno Corso di Art Direction) Mauro Merola e Andrea Zanino (Master in Copywriting).

Brief Kids and Tecnology
The Hidden Dangers

 

One Show Young Ones Competition 2015: premiati gli studenti di Accademia.

Sono due i progetti dei nostri studenti arrivati in finale e premiati con un riconoscimento di merito alla One Show Young Ones Competition di New York, uno dei più prestigiosi concorsi internazionali di creatività che coinvolge studenti provenienti da scuole di creatività, grafica e pubblicità di tutto il mondo.

Quest’anno il Contest prevedeva due brief. Il primo, Kids and Technology, sul rapporto tra bambini e tecnologia e su come, nel bene e nel male, la tecnologia influenzi l’infanzia. Il secondo, invece, era finalizzato alla realizzazione di campagne per incrementare tra i consumatori la brand awareness di Lenovo, marchio di prodotti tecnologici.

Entrambi i progetti finalisti sono stati sviluppati per il brief Kids and Tecnology da Pierpaolo Bivio, Andrea Raia e Francesco Sguinzi dell’ultimo anno del Corso triennale di Art Direction insieme a Mauro Merola eAndrea Zanino del Master in Copywrtiting, sotto la supervisione di Giandomenico Puglisi, direttore creativo e docente di Art Direction.

Penguin Bedtime, campagna video, è una App pensata per coppie separate con figli in tenera età, che permette ad entrambi i genitori di leggere loro la favola della buonanotte nonostante si trovino fisicamente in due luoghi differenti e spesso lontani tra loro. Il progetto sottolinea quindi le possibilità che la tecnologia apre in termini di sostegno nel rapporto genitori – figli nel periodo dell’infanzia.

Il secondo progetto, The Hidden Dangers, è una campagna di affissione che si concentra invece sui possibili pericoli e le relative conseguenze dovute a un’esposizione smodata o non controllata dei bambini alla tecnologia nei loro primi anni di vita. Le affissioni sono costruite con un mosaico di emoticon colorate che nascondono la sagoma di un’arma, visibile solo se si osserva l’immagine a distanza nella sua interezza.

Ricordiamo che il Contest è organizzato dal One Club di New York, organizzazione che nel recente passato ha riconosciuto Accademia come la miglior scuola italiana di Pubblicità.
Accademia è stata infatti una delle prime scuole in Europa a partecipare al concorso e, da allora, si è sempre guadagnata una posizione in finale, grazie al talento e al costante impegno degli studenti e alla competenza dei docenti che li hanno di volta in volta affiancati.

the_hidden_dangers_a the_hidden_dangers_b the_hidden_dangers_c the_hidden_dangers_d