Guida sulla strada della mobilità gentile - Accademia di Comunicazione
 
 
News & Eventi

Guida sulla strada della mobilità gentile

Guidare con calma e rispetto è uno dei temi promossi da Dentsu Creative che, con il suo arrivo in Italia (Milano), coinvolge gli studenti dei corsi di pubblicità per promuovere la “mobilità gentile” come nuovo trend per contrastare gli atteggiamenti più irritanti e pericolosi di coloro che si muovono in automobile in città.
Antenne tese quindi, perché le nevrosi alla guida hanno il tempo contato se, nei prossimi giorni, negli aeroporti di Malpensa e Linate, ma anche in Piazza San Babila, vi imbatterete in due maxi-billboard, uno con l’immagine di una rana,  l’altro con quella di automobili che percorrono un particolare giardino Zen.

Sono i progetti che gli studenti dei Corsi di creatività di Accademia di Comunicazione hanno realizzato per il concorso ‘Dentsu Creative Comes to Town’e che si sono classificati primi ex aequo tra le oltre 60 proposte realizzate da più di 150 studenti provenienti da tutta Italia, iscritti ai corsi e master in Advertising e Comunicazione delle Università e delle Accademie, chiamati a creare una campagna di comunicazione volta a promuovere lo spazio urbano come luogo d’inclusione e rispetto.

Guarda le proposte premiate

Il contest è stato organizzato per il lancio in Italia di Dentsu Creative, l’agenzia internazionale guidata in Italia dal CEO & Chairman Emanuele Nenna e dal Chief Creative Officer Riccardo Fregoso, che porta in città la Modern Creativity, la cultura che intende abbattere le barriere con gentilezza con un impatto sul tessuto urbano sia sotto l’aspetto sociale  sia sotto quello ambientale.

Il tema era quello della“mobilità gentile, la richiesta quella di realizzare un video di 10” accompagnato da un key visual della proposta creativa o, in alternativa, una print out-of-home in due formati statici.

E così, con una copertura di più di 130 spazi, Keru e Zen Mode: ON, questi i nomi delle proposte vincitrici selezionate da una giuria composta da tutte le expertise di  Dentsu Creativesaranno on air per invitare gli automobilisti poco pazienti e con una guida aggressiva a comportamenti più calmi, rispettosi e complessivamente più responsabili.

Keru, il progetto realizzato dagli studenti del Master in Art Direction Elisa Casè, Virginia Della GiorgiaLuca MontanariLorenzo Vastola, è un’affissione animata che guiderà gli automobilisti a raggiungere la calma sulle strade della città, con un esercizio di respirazione della durata di 10’’. Posizionata nelle zone più trafficate, l’affissione si attiverà tramite un sensore invitando gli automobilisti ad un’azione concreta. Keru si ispira a kaeru, rana in giapponese, ed è simbolo di adattabilità e trasformazione in funzione e nel rispetto per gli altri. Il progetto prevede diverse iniziative legate al rispetto reciproco e alla diffusione della gentilezza nel contesto cittadino, come la creazione di una piattaforma digitale sulla quale sarà presentata Keru e saranno forniti consigli su come affrontare momenti di stress alla guida. 

Zen Mode: ON, il secondo progetto vincitore, fa leva su quella che è una vera e propria attitudine con la quale gli individui colgono e vivono ogni istante della realtà, sentendosi consapevolmente parte del flusso dell’universo. Zen è lo stato della mente e dello spirito che ci permette di distaccarci dalle distrazioni inutili e dagli atteggiamenti mentali che ci isolano dalla realtà.
«Quando c’è traffico, si tende a osservare solo ciò che potrebbe essere d’intralcio alla circolazione, sfogando la rabbia contro l’oggetto o il soggetto che rappresenta in quel momento un ostacolo». Questo spiegano  Fabiana Canamero, Dario Casazza, Vlad Sliusarenco e Madalina Tone, studenti del 3° anno del Corso post diploma in Pubblicità Art Direction autori della proposta. La loro idea si concentra sulla necessità di instaurare nella mente del conducente una visione differente della realtà. 

Gli studenti hanno partecipato alla competition con un totale di sei proposte creative, lavorando sotto la guida dei direttori creativi Davide Fiori e Benedetta Lucca.

Oltre ai due primi premi, sono state riconosciute tre menzioni di merito ad altri tre progetti realizzati dagli studenti Francesco Raspanti, Roberto Morandi, Gabriele Farina, Letizia Moro, Ilaria Carpena, Federico Rocchitelli, Giulia Poloniato, Davide Zanfabro, Marco De Salvo, Francesco Liguori, Dario Cilluffo ed Edoardo Piola.

Guarda le proposte premiate