I primi 30 anni di Accademia - Accademia di Comunicazione
 
 
News & Eventi

I primi 30 anni di Accademia!

30 anni. La storia inizia così…

Lunedì 7 novembre 1988, ore 9

Noi tutti chiusi dentro ad attendere i ragazzi con il batticuore. Sul marciapiede di fronte al 35 di via Sardegna, 56 ragazzi guardano il portone e non si muovono.

Ore 9.15

Noi spingiamo fisicamente Michelangelo fuori dalla porta perché li faccia entrare.

Lui riluttante si fa spingere, esce sul marciapiede e come il cuoco delle barzellette con grandi gesti li invita a entrare.

Ore 9.20

Finalmente cominciano a entrare come dei bambini un po’ intimiditi, si fermano all’ingresso, muovono le narici per l’odore di vernice, si guardano attorno, noi guardiamo loro con emozione, non si muovono e noi ci guardiamo preoccupati. Forse qualcosa non li convince?

Ore 9.30

Come un’onda che spazza via tutto, si muovono dappertutto, scendono e salgono le scale, si chiamano da una parte all’altra, ridono.

Ci guardiamo sorridendo.

Si sono impossessati della loro scuola, è come se fossero lì da sempre.

È nata Accademia.

Immagini ed emozioni del primo giorno sono nitide nel ricordo di Donatella Palazzoli e Michelangelo Tagliaferri, i fondatori di Accademia di Comunicazione.

Da quel giorno sono trascorsi 30 anni, intensi e spesso complessi, affrontati con determinazione e quella voglia di fare e di fare bene che in Accademia è regola.

Oltre 4.000 studenti sono stati formati con cura e impegno. Hanno vinto premi nell’ambito dei più importanti concorsi internazionali, hanno realizzato progetti per aziende, enti e associazioni, hanno superato sfide, andando oltre i limiti del possibile, hanno lavorato e vinto contro gli stereotipi, cambiando il modo di pensare e di agire, sono andati a lavorare e si sono sparpagliati nel mondo, dall’Europa agli Stati Uniti, fino in fondo all’Australia.

I 30 anni sono stati festeggiati con oltre 1.200 tra studenti, ex studenti, docenti e amici. Gli ex studenti lontani hanno marcato la loro presenza con video-messaggi di auguri e di affetto.

Nella notte tra il 6 e il 7 novembre 2018, i Magazzini Generali di Milano sono diventati Accademia e tutti, ancora per una volta, si sono sentiti a casa.